Top

Emorroidi: una guida completa alle cause, sintomi, cure e prevenzione
ColonProctologia

Emorroidi: una guida completa alle cause, sintomi, cure e prevenzione

Le emorroidi sono un disturbo comune che colpisce molte persone in tutto il mondo. Questo problema può causare disagio e dolore significativo, ma fortunatamente esistono molte opzioni di trattamento e misure preventive disponibili. In questo articolo, esploreremo in dettaglio cosa sono le emorroidi, le loro cause, i sintomi associati, le opzioni di cura e le strategie di prevenzione.
 
Cosa sono le emorroidi?
Le emorroidi, anche conosciute come emorroidi esterne o interne, sono vene dilatate nella zona rettale o anale. Sono simili a varici, che sono vene dilatate e tortuose che si verificano comunemente sulle gambe. Le emorroidi possono svilupparsi internamente, all'interno del retto, oppure esternamente, attorno all'apertura anale.
 
Cause delle emorroidi:
Le emorroidi possono essere causate da diversi fattori. Alcuni dei principali includono:
 
Pressione eccessiva durante la defecazione: Sforzare troppo durante l'evacuazione può mettere una pressione eccessiva sulle vene nella zona anale, causando la formazione di emorroidi.
 
Stitichezza: La stitichezza cronica può causare feci dure e secche che richiedono uno sforzo eccessivo durante la defecazione. Questo può aumentare il rischio di sviluppare emorroidi.
 
Diarrea: L'eccessiva frequenza di movimenti intestinali liquidi può anche irritare le vene nella zona anale, portando alla formazione di emorroidi.
 
Gravidanza: Durante la gravidanza, l'aumento del peso del feto può mettere pressione sulle vene nella zona anale. 
Obesità: L'obesità è spesso associata a uno stile di vita sedentario e a una dieta poco salutare, entrambi fattori che possono contribuire allo sviluppo delle emorroidi.
 
 
Sintomi delle emorroidi:
I sintomi delle emorroidi possono variare da lievi a gravi. Alcuni dei sintomi più comuni includono:
Prurito intorno all'ano.
Sanguinamento durante o dopo la defecazione.
Dolore o disagio nella zona anale.
Gonfiore o sensazione di rigonfiamento attorno all'ano.
Perdita di feci durante l'evacuazione.
 
Cura delle emorroidi:
Esistono diverse opzioni di cura disponibili per le emorroidi, a seconda della gravità dei sintomi. Alcuni dei trattamenti comuni includono:
Rimedi a casa: Sono disponibili diverse misure che possono alleviare i sintomi delle emorroidi lievi, come l'applicazione di ghiaccio sulla zona colpita, l'utilizzo di cuscini per sedersi, l'assunzione di bagni caldi per ridurre l'infiammazione e l'irritazione, e l'uso di creme o unguenti topici per lenire la zona anale.
 
Farmaci da banco: Esistono anche farmaci da banco, come i pomate o le supposte contenenti idrocortisone, che possono ridurre il prurito e l'infiammazione associati alle emorroidi.
 
Scleroterapia: Questo trattamento consiste nell'iniezione di una soluzione chimica nella vena emorroidaria, che provoca la sua chiusura e il restringimento delle emorroidi.
 
Legatura elastica: Questo procedimento prevede l'applicazione di una piccola fascetta di gomma intorno alla base dell'emorroide, interrompendo il flusso di sangue. Ciò porta alla sua caduta dopo alcuni giorni.
 
Coagulazione infrarossa o laser: Questi trattamenti utilizzano la luce infrarossa o il laser per coagulare le vene emorroidarie, riducendo così il loro gonfiore e alleviando i sintomi.
 
Intervento chirurgico: In casi più gravi o persistenti, può essere necessario ricorrere a un intervento chirurgico per rimuovere le emorroidi. Questo può essere fatto tramite emorroidectomia (rimozione chirurgica delle emorroidi) o procedure meno invasive come la staplerectomia.
 
 
Prevenzione delle emorroidi:
Per prevenire lo sviluppo delle emorroidi o ridurne la frequenza delle recidive, ecco alcune misure preventive che è possibile adottare:
 
Mantenere una dieta equilibrata ricca di fibre: Un'alimentazione ricca di fibre aiuta a prevenire la stitichezza e favorisce l'evacuazione regolare. Consumare frutta, verdura, cereali integrali e legumi può contribuire a mantenere le feci morbide e facilitare il passaggio attraverso il tratto intestinale.
 
Bere abbondante acqua: Assicurarsi di bere a sufficienza per mantenere un'adeguata idratazione e favorire la regolarità intestinale.
 
Evitare lo sforzo durante la defecazione: Evitare di sforzarsi eccessivamente durante l'evacuazione, cercando di mantenere un ritmo regolare e senza tensione.
 
Evitare di trattenere l'urina o le feci: È importante rispettare l'urgenza di urinare o defecare e non trattenere l'urina o le feci per periodi prolungati.
 
Mantenere un peso salutare e praticare attività fisica regolare: L'obesità e lo stile di vita sedentario sono fattori di rischio per lo sviluppo delle emorroidi. Mantenere un peso sano e praticare regolarmente attività fisica può favorire la circolazione sanguigna e ridurre il rischio di emorroidi.
 
Evitare di stare seduti o in piedi per lunghi periodi di tempo: La permanenza prolungata nella stessa posizione può aumentare la pressione sulle vene emorroidarie. 
 
Assicurarsi di fare pause e di muoversi durante il lavoro sedentario o gli impegni prolungati in piedi può contribuire a ridurre lo stress sulle vene.
 
 
Le emorroidi sono un disturbo comune che può causare disagio e dolore. Tuttavia, esistono molte opzioni di trattamento e misure preventive disponibili. È importante adottare uno stile di vita sano, seguire una dieta ricca di fibre, bere abbondante acqua, evitare lo sforzo durante la defecazione e praticare attività fisica regolare per prevenire lo sviluppo delle emorroidi. In caso di sintomi persistenti o gravi, è consigliabile consultare un medico per una valutazione accurata e un piano di trattamento appropriato. Ricordate che la salute intestinale è un aspetto importante del benessere generale, quindi prendersi cura delle emorroidi è parte integrante di uno stile di vita sano.
 
Dottor Pierpaolo De Nicola - Chirurgo Proctologo 
Proctology and Pelvic Floor Disorders Center
Via Lago di Como, 1 - 65015 Montesilvano Pescara
+39 349 0876805

 
Compila il modulo e richiedi un appuntamento


 
12 aprile 2023
HPV e prevenzione del Carcinoma Anale
Il Papilloma virus umano (HPV) è la più diffusa tra le malattie a trasmissione sessuale ed è considerata una emergenza sanitaria che ha raggiunto anche l'Italia. L'HPV una volta contratto, può provocare sia lesioni benigne (condilomi) sia lesioni precancerose a carico degli organi genitali maschili e femminili, dell'ano e del retto. Il PAP test anale e l'Anoscopia ad...
22 giugno 2023
Emorroidi: una guida completa alle cause, sintomi, cure e prevenzione
Le emorroidi sono un disturbo comune che colpisce molte persone in tutto il mondo. Questo problema può causare disagio e dolore significativo, ma fortunatamente esistono molte opzioni di trattamento e misure preventive disponibili. In questo articolo, esploreremo in dettaglio cosa sono le emorroidi, le loro cause, i sintomi associati, le opzioni di cura e le strategie di prevenzione. &nb...
7 gennaio 2024
L'intervento POPS (Pelvic Organs Prolapse Suspension)
L'intervento POPS (Pelvic Organs Prolapse Suspension) non solo salva l'utero ma risolve anche il prolasso di vescica, utero e retto. Questa tecnica chirurgica mininvasiva ripristina l'anatomia pelvica e la funzione degli organi, affrontando disturbi diffusi come l'incontinenza urinaria, l'ostacolata defecazione, il prolasso genitale e rettale, cistocele, rettocele, e altro. Effettuato mediante la...
 

Via Lago di Como, 1 - 65015 Montesilvano (PE)
Tel: (+39) 349 0876805
Copyright 2024 Realizzato da NapoliWeb S.r.l. Web Agency Napoli